Il miele

Produciamo 10 tipi di mieli differenti seguendo gli alveari secondo il metodo biologico e naturale.

Le nostre api vengono fatte pascolare in ambienti dove il concetto di terroir si ritrova nelle caratteristiche organolettiche di ogni miele.

Miele Marasca
Miele di Marasca dell’Altopiano Carsico
0,00
Miele di Acacia
Miele di Acacia
0,00
Miele Di Amorfa Frutticosa
Miele di Amorfa Frutticosa
0,00
Miele di Tiglio
Miele di Tiglio
0,00
Miele Di Ailanto Dell’Altopiano Carsico. Albero a foglie caduche molto forte e di rapida crescita, un infestante sempre più’ diffuso sul territorio nazionale. Il miele e’ di gusto molto particolare, ricorda uva moscato e lascia e retrogusto molto persistente di tè’ alla pesca.
Miele di Ailanto dell’Altopiano Carsico
0,00
Miele biologico B Api Castagno
Miele di Castagno
0,00
Miele di Melata. Il miele presenta tonalità di colore che vanno dal marrone scuro al quasi nero, e ciò lo rende sicuramente il miele più scuro sul mercato. Il colore scuro è segno distintivo della sua ricchezza di antiossidanti, soprattutto polifenoli, che contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.
Miele di Melata
0,00
Miele Di Millefiori Dell’Altopiano Carsico. Millefiori particolare ed unico alla landa carsica, rappresenta un’insieme di nettari di piante caratteristiche: Marruca (spina cristi), Ailanto, Melata di Sommaco. Di color scuro, sapore maltato, fruttato, Miele che tende a rimanere liquido a lungo.
Miele di Millefiori dell’Altopiano Carsico
0,00
Miele Millefiori di Barena. Le Barene sono terreni argilloso-sabbiosi che caratterizzano alcune zone a ridosso della laguna di Venezia, aree salmastre che vengono sommerse quasi interamente durante le alte Maree e che si ricoprono di vegetazione particolare: Enula marina, Salicornia e Limonium. Il Limonium o “Fiorella di Barena”, che fiorisce tra Luglio e settembre rivestendo le Barene in viola ed azzurro, è la pianta principale da cui le api ricavano il miele. Di color giallognolo opaco, il sapore è inconfondibile: dolce in prima battuta, lascia emergere poi il salato e gli accenti balsamici, finendo poi con una nota amara.
Miele Millefiori di Barena
0,00
Miele di Tarassaco di montagna. gusto/aroma: di infuso di camomilla, di spezie fresche, di caramella agli olii essenziali, vanigliato. Di color Giallo vivo. Tende a cristallizzarsi velocemente con cristalli molto fini. Le proprietà peculiari di questo miele sono sicuramente quelle diuretiche, depurative e drenanti. Buon depurativo per tutto il nostro corpo, viene indicato particolarmente per la depurazione dei reni. Mando una mail con delle foto da aggiungere.
Miele di Tarassaco di montagna
0,00

La cristallizzazione

La cristallizzazione nel miele è un processo naturale e non altera le qualità organolettiche e il contenuto nutrizionale.
Tale fenomeno in primo luogo dipende dalla tipologia di zuccheri semplici prevalenti nel nettare: fruttosio e glucosio. Se prevale il glucosio il miele cristallizza più velocemente, al contrario rimarrà più liquido se prevale il fruttosio.
Mieli come il millefiori, tarassaco, tiglio, rododendro, amorfa, ailanto presentano differenti tipologie di cristallizzazione, piu o meno fini.
Il fattore determinante nella cristallizzazione è la temperatura di conservazione che al di sotto dei 10° C favorisce questo processo.
Uno stesso miele, conservato a temperature diverse può avere una cristallizzazione diversa.
Il miele cristallizzato quindi è indice di qualità

Vuoi sapere dove trovare il nostro miele?